mercoledì 20 maggio 2020

Spectrolite

Ieri sono uscita.

Credo in questo maggio. 

Credo nella bontà delle persone.

Credo nella forza di rialzarsi.

Credo negli abbracci dati a memoria, nei baci a mente, nei sorrisi sotto le mascherine. 

Credo nella generosità, nelle mani disinfettate che si tendono. 

Credo nell'amore. Nell'amore, soprattutto. 

Credo nel bene. Ma l’ho già detto.

Credo in questa ripartenza. Che non si riparte mai. In realtà, siamo tutti perennamene in cammino. 

Credo nel cielo e nel mare. In tutti i cieli e i mari che vegliano su ciascuno di noi. 

Credo nello stupore di una sorpresa. Credo che quando gli occhi si allargano all'improvviso come il mare che compare dietro l’angolo quando fai la curva, ci puoi scorgere dentro ogni verità. 

Credo nelle delicatezze che riserviamo alle persone.

Credo che tiri più un pelo di pace che un milione di pali in assetto di guerra.

Credo nell'amore. L’amore chiama amore e viceversa. 

Credo in me. Con tutti i mie difetti e le mie contraddizioni.

Credo in me.

Credo nell'amore.

spectrolite

30 commenti:

  1. Cara Irene, per me è facile capirti, quando una crede a tante cose tutte assieme, sbaglia.
    Ciao e buona giornata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti ne credo a troppe, Tomaso ^_^ Un abbraccio grande grande a te <3

      Elimina
  2. Credi in tante cose belle. Che poi è proprio quello che mi sarei aspettata da te :)
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  3. Evviva le persone positive come te, complimenti!
    Cari saluti,silvia

    RispondiElimina
  4. Anch'io credo in te.
    E in tutte le altre cose che hai elencato.
    Visionaria romantica di un'amica! <3

    RispondiElimina
  5. Grande Irene!
    Mi piace questo tuo post così positivo.
    La vedo esattamente come te: voglio sempre sperare -e sempre spero- che ci sia ancora spazio per umanità e amore.

    Moz-

    RispondiElimina
  6. La bellezza ha sempre il suo perché.
    Maurizio

    RispondiElimina
  7. Una bella sferzata di ottimismo e di sole in questo periodo comunque pieno di nubi (anche se il cielo ha iniziato appunto a rischiararsi).
    L'amore chiama amore: verissimo ed è per questo che dovremmo amare sempre.
    Anche io ho avuto però una bella iniezione di carica dall'amore, pensando agli "occhi belli", e pazienza se è a senso unico :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noooooooooooo... a senso unico no!
      Amicooooooooo, l'amore chiama amore: ma se dopo un tot l'amore non risponde... :P
      Ti adoro :*

      Elimina
  8. Questo è l’atteggiamento giusto, grazie Irene. Buona continuazione di giornata.
    sinforosa

    RispondiElimina
  9. Ed è sacrosanto!
    Credere in tutte le forme di bellezza e tu ne hai tantissime dentro, stella!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie, Pat. Qualcuna dai, almeno quella di vedere il buono c'è sempre ^_^
      Ti abbraccio

      Elimina
  10. anche io sono ottimista ma quando vedo le persone con la mascherina sotto il mento beh non credo al buon senso della gente ciao marianna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giusto! Speriamo bene.
      Benvenuta, ho dato un'occhiata al tuo blog *_* adoro le storie romantiche e struggenti...
      Torno a leggerti con calma, a presto.

      Elimina
  11. Molto, molto carinissimo.
    Credi in un sacco di cose belle.
    Complimenti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, grazie grazissimo.
      Ho una discreta lista, sì... Ci provo.
      Buona domenica ^_^

      Elimina
  12. So' che ti piacciono le storie d'amore , forse perchè ne hai tanto da dare ...
    Sei anche ottimista , questo è un gran dono .
    Un abbraccissimo . Laura ***

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Laura, anche tu mi ispiri ottimismo. Sono certa tu sia una persona super super ottimista.
      Buona domenica mia cara, e viva le storie d'amore <3

      Elimina
  13. E' bello credere ancora in tante cose, l'importante, alla fine, è non rimanere disillusi e soffrirci se si scopre di aver creduto invano. Ma sono convinta che questo sia il modo giusto per affrontare la vita, che non può essere ridotta soltanto a diffidenza e pessimismo. Un saluto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C'è sempre la possibilità concreta di rimanere disillusi da qualsiasi cosa in cui crediamo o in cui abbiamo creduto. Dipende da noi, dipende dalla forma e dal senso che riusciamo a dare al dolore e ai dispiaceri.
      Un ottimista non è uno che non conosce la sofferenza, bensì è uno che si ferma a discuterci.
      Buona domenica :*

      Elimina
  14. Bellissime parole...io sono del pensiero che bisogna "credere in se estesi".
    Mi sono unita ai lettori fissi.
    se ti va di passare, sarai la benvenuta nel mio blog!

    RispondiElimina
  15. Io temo di non credere in molto al momento, mi sento abbastanza in sospensione, con troppe incertezze. E trovo che le persone non diano molto peso alle parole.

    RispondiElimina