martedì 15 gennaio 2019

@


Immagine da internet

17 commenti:

  1. Bellissimo spaccato di vita vissuta descritto magistralmente. Buon pomeriggio.
    sinforosa
    p.s. nel mio secondo romanzo descrivo la bellezza del rintanarsi in un bar in una mattina di freddo dicembre.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sinforosa, ben ritrovata ^_^... Ma è vero!!...avevo appuntato da qualche parte il desiderio di leggere il tuo primo romanzo di cui avevi parlato... Sfortunatamente avrete capito che il mio tempo libero a disposizione in questo periodo della mia vita è veramente ridotto, tuttavia, dammi se puoi dettagli su come reperire i tuoi romanzi... se si trovano anche in formato e-book magari riesco ad infilarli tra le mie letture, mi piacerebbe moltissimo leggerti ^_^... Grazie per il magistrale, questi pezzi vengono fuori dal mio diario che scrivo un pò ovunque, altrimenti veramente non scriverei più eheheheheh... Un abbraccio!! :*

      Elimina
  2. Ma tu lo sai che il quel bar c'ero anch'io? Come, non mi hai vista?
    E certo che no, perché ci sono appena entrata grazie alle tue parole, e il profumo dei cornetti, misto al tepore della saletta, mi hanno scaldato il cuore.
    Ogni volta che entrerò in un bar in pieno inverno, ti penserò d'ora innanzi..
    Scommettiamo? Bacione one one.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho avuto la tua stessa sensazione. :)

      Elimina
    2. ...ed io ogni volta che mi troverò in un bar in pieno inverno, d'ora innanzi, vi terrò con me, e sbircerò tra gli avventori per riconoscervi ^_*
      Un abbraccio ed un grazie ad entrambe

      Elimina
  3. Cara Irene, lo sai che con il tuo racconto ci coinvolgi tutti!
    senza volere ci troviamo virtualmente in quel bar per gustare il caffè e i cornetti.
    Ciao e buona serata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Tomaso, quanto sarebbe bello se realmente ci ritrovassimo tutti in quel bar a scambiare due chiacchiere... un grosso grosso abbraccio! <3

      Elimina
  4. Grande Irene! La tua anima generosa e piena di bontà è tutta in questo post, tutta nelle tue parole.
    Bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu dici a me ciò che io penso di te ^_^, mi inchino, mia adorata Patty :*

      Elimina
  5. Vedi, quanta bellezza, grazia e magia evocano le tue parole.
    Ho sentito e visto con te, i bagliori d'argento, lo zucchero e il profumo intenso dei dolci.
    Sarà che ogni mattina varco la soglia di quel bar. Da domani penserò che anche tu sia lì a farmi compagnia.
    Ti abbraccio forte e grazie per aver fatto luccicare i miei occhi di tenerezza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me rappresentano un onore le parole e l'affetto che mi esprimete, Mariella. Ti abbraccio tantissimo, e, prima o poi, ci vediamo TUTTI al bar ^_^... Che sogno! ^_*

      Elimina
  6. Il calore di un momento e di un piccolo luogo al riparo dalle intemperie fisiche e spirituali.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh già, una goduria, Daniele, poi per me che soffro il freddo come un asino selvatico africano trapiantato in Norvegia eheheheheh... E poi mi piace osservare di questi momenti, mi fanno bene, mi nutrono... Un abbraccio, amico mio poeta...

      Elimina
  7. Improvvisamente mi sono sentita a Caltanissetta, nel mitico bar frequentato da me e le mie amiche, nelle mattine in cui riuscivamo a ritagliarci quelle parentesi di svago che amavamo, lontano da figli, mariti e lavoro. È la cosa che più mi manca qui a Roma: lì, telefonavi a un'amica e le davi l'appuntamento a cinque minuti da casa, qui se chiami chi vorresti vedere per un caffè, arrivi al bar per il tè delle cinque. :) Tipo noi due: e che si potrebbe organizzare una chiacchierata al volo davanti a un cornetto caldo di buon mattino! :)
    E comunque, sei brava assai: in poche righe, hai creato un'atmosfera perfetta per i "vapori sofficiosi di vita". <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Marina, mi cascassero tutti i capelli, a breve ti invito per un caffè ed un cornetto: magari invece che alle 8 facciamo alle 11 giù di lì, ma giuro sul Colosseo che ci vedremo a Roma... ^_^

      E cascò il Colosseo e mi vennero a cercare fino in periferia! :DDD

      Grazie mia cara: solo pezzetti del mio diario ^_^, lì mi posso concedere la super-licenzapoetica ^_*

      Elimina
  8. Irene, da me c’è un premio anche per te, sebbene non nominata, perché ho voluto dare risalto a blog per me nuovi, sempre se ti va.
    sinforosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie, Sinforosa ^_^ le nomine non contano, contano i pensieri, il pensiero che si ha degli altri :* Passo con molto piacere a leggere di cosa si tratta... :*

      Elimina